Skip to main content
2 min.

Ricette per bere tè freddo e sentirsi in Asia

L’estate è alle porte e le temperature sono già quelle calde e avvolgenti che vorrei durassero tutto l’anno e che per me si accompagnano al tè ghiacciato!

A dire il vero non amo il tè freddo o quantomeno non amo quello classico al limone o alla pesca. Sono invece golosa di quello scoperto nel sud-est asiatico, tra Thailandia e Myanmar: dissetante, diuretico, speziato… delizioso.

Arriva il caldo! Arriva il tè freddo!

Thai iced tea

Letteralmente tè freddo thailandese. Lo adoro e posso berne litri!

La prima volta lo ordinai inconsapevolmente insieme a una deliziosa zuppa di qualcosa che né io né mio fratello abbiamo saputo/voluto identificare. Ci trovavamo di passaggio a Lampang e i pentoloni di terracotta in ebollizione fuori dal ristorantino Paa Pong ci attirarono come calamite, peccato che l’unico vocabolo non thai conosciuto dal personale fosse “yeah”… cena indimenticabile, sia per piccantezza che per bontà e ilarità generale! Se siete curiosi e mangiare non si sa bene cosa non vi spaventa, ve lo consiglio! Apre solo i week end, in occasione della Walking Street serale, che peraltro batte tutte le altre per tipicità ed economicità delle mercanzie.

Da quella sera il tè è diventato elemento essenziale dei miei pasti e lieta bibita durante il giorno. Lo si trova ovunque, chioschi di street food inclusi.

Arriva il caldo! Arriva il tè freddo!

Il Thai iced tea è preparato con una miscela particolare di tè contenente del colorante rosso, del latte condensato o del latte intero montato e zuccherato e tanto ghiaccio. Questi bicchieroni di tè color arancio vanno giù che è un piacere e uno tira l’altro.

Non avendo a disposizione la miscela locale, il risultato è molto buono anche con l’Orange Pekoe di cui ho fatto razzie in Sri Lanka oppure con del semplice tè verde. In entrambi i casi la dose deve essere ben concentrata, con un tempo di infusione tra i tre e i cinque minuti.

Arriva il caldo! Arriva il tè freddo!

Iced chai tea latte

Questa bibita a base di tè altro non è che una speziatissima variante del Thai iced tea.

Molto diffusa in Myanmar, è ora alla moda anche in città come Londra e New York. Ottimo caldo durante l’inverso e gustoso e dissetante nella versione ghiacciata durate la bella stagione.

Arriva il caldo! Arriva il tè freddo!

La preparazione è molto simile a quella del cappuccino, solo che la base è data dal tè – che anche in questo caso può essere sia nero che verde a seconda del vostro gusto personale – infuso lungamente e in poca acqua per ottenerne un aroma concentrato. Una volta pronto, si aggiunge del latte montato, un cucchiaino di cannella, uno di zenzero, uno di anice stellato tritato e del pepe nero.

Questo chai tea va servito con molto ghiaccio, ma vi sconsiglio lo shaker onde evitare che si annacqui.

Lo sto sorseggiando proprio mentre ne scrivo 😉

Arriva il caldo! Arriva il tè freddo!

Print Friendly, PDF & Email
Silvia's Trips

Hi there! My name is Silvia and after 15 years between the Paris Opera and the Palau de les Arts in Valencia I now run a boutique hotel in Cinque Terre, deal with tourism management and blogging, sail, horse-ride, play guitar and write about my solo trips around the world. For more info about me and my travel blog check my full bio.